Scienza: Sharper e Notte Europea dei ricercatori

Oltre 200 eventi europei e 166 città italiane coinvolte, questi i numeri dell’edizione 2018 della Notte Europea dei ricercatori Venerdì 28 settembre 2018 si ripeterò l’appuntamento annuale con questa iniziativa dedicata alla scienza e alla ricerca, nata nel 2005 per volontà della Commissione Europea. Con l’obiettivo di promuovere lo studio della scienza, la consapevolezza sociale della sua importanza, e lo sviluppo tra i cittadini di una reale cultura scientifica.  E di far incontrare il grande pubblico con scienziati e ricercatori, che raccontano anche le proprie professioni. In questi tredici anni sono stati migliaia gli studiosi e le istituzioni che hanno[…]

Read more

Nature: dodici buchi neri al centro della nostra Galassia

Una dozzina di buchi neri al centro della Via Lattea La presenza di buchi neri al centro della nostra galassia emerge da uno studio, pubblicato recentemente sulla rivista scientifica Nature. L’articolo è stato pubblicato ad aprile, parallelamente alla ricerca sull’antimateria. Vedi Nature: antimateria misurata con la spettroscopia. Questo nuovo studio è stato realizzato da Charles Hailey e altri ricercatori della Columbia University, New York, Stati Uniti. Gli scienziati hanno utilizzato i dati di archivio delle osservazioni effettuate dal telescopio Chandra x-ray Observatory o AXAF, Advanced x-ray Astrophysics Facility. Questo telescopio orbitale della NASA è stato specificamente progettato per osservare i raggi x. Costato 1,65 miliardi[…]

Read more
sferrazza agostino

Si torna a parlare delle monete sulla Sindone ?

L’ipotesi che sul Sacro telo, collocate sugli occhi dell’uomo crocifisso, siano identificabili piccole monete, lepton, e che siano romane, dell’epoca di Ponzio Pilato, è stata nuovamente avanzata in questi giorni dal numismatico e medico di famiglia Agostino Sferrazza, in una intervista e un podcast su RCF – Radio Chretienne Francophone – Radio Cristiana Francofona, un network belga di 63 radio locali. Sferrazza ha parallelamente pubblicato un proprio breve studio di numismatica di 18 pagine dal titolo La pièce de dieu – La moneta di Dio, su Academia.edu, il sito web per ricercatori creato nel 2008  per condividere autonomamente e liberamente[…]

Read more
cervello

CNR: Dimostrato il legame tra comportamenti antisociali e sviluppo cerebrale

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche nelle scorse settimane ha annunciato uno studio internazionale, promosso e finanziato in Gran Bretagna dal Wellcome Trust e Medical Research Council. Realizzata in collaborazione con l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, e condotta presso le Università di britanniche di Cambridge e Southampton, la ricerca mostrerebbe quanto sia determinante lo sviluppo cerebrale nei disturbi del comportamento sociale. Questo tipo di grave patologia neuropsichiatrica è “caratterizzato da estrema aggressività, uso ripetuto di armi e droghe e comportamenti menzogneri e fraudolenti”. Lo studio si spera aiuterà a verificare e adeguare le terapie specifiche per questo tipo di[…]

Read more
firenze festa della matematica

Firenze: Festa della Matematica 2016, tra arte e scienza

Si è svolta nel capoluogo toscano dal 4 al 28 aprile 2016 una nuova edizione di questa rassegna divulgativa e interattiva annuale, indirizzata a studenti delle scuole medie inferiori e superiori, studenti universitari, docenti, ricercatori e appassionati. Organizzata da Il Giardino di Archimede, Regione Toscana, Comune e Città Metropolitana di Firenze, la Festa della Matematica ha ovviamente l’obiettivo di promuovere e sostenere lo studio della matematica, e far capire l’importanza di questa disciplina scientifica, che non è solo speculazione teorica, ma nelle sue forme applicative si pone alla base di tutte le altre scienze, dalla fisica, alla chimica, alla biologia,[…]

Read more
Enrico Fermi

Enrico Fermi, una mostra lo celebra a Bologna

Conoscere la vita e il pensiero umano e scientifico di una delle menti più brillanti e conosciute della fisica italiana e mondiale, Premio Nobel nel 1938; capire come si faceva e si sperimentava la scienza nucleare nella prima metà del secolo scorso, dando impulso e sviluppo alla fisica contemporanea e alle sue applicazioni, dalla ricerca per capire il creato, alla produzione di energia, alle purtroppo inevitabili tecnologie militari. Questa l’opportunità offerta fino al 22 maggio 2016 ai visitatori della rassegna interattiva Enrico Fermi – Una duplice genialità tra teorie ed esperimenti, ospitata a Bologna dalla chiesa sconsacrata di San Mattia, e[…]

Read more
nobel prize physics 2015 super kamiokande

A Kajita e McDonald il Nobel per la Fisica 2015

Il fisico giapponese Takaaki Kajita e il suo collega canadese Arthur McDonald sono i due scienziati insigniti congiuntamente del Nobel per la Fisica 2015 dall’Accademia Reale Svedese delle Scienze. La motivazione, è la loro “scoperta delle oscillazioni dei neutrini, che dimostra che i neutrini hanno massa”. Una scoperta che ha una valenza storica e fondamentale nello studio della fisica delle particelle e della materia. Nato il 9 marzo del 1959 a Higashimatsuyama, ricercatore dell’Università di Tokyo, Kashiwa, Kajita lavora all’osservatorio di neutrini Super-Kamiokande, o Super K, situato in una miniera presso la città di Hida, in Giappone. Qui si effettuano studi[…]

Read more
la rinascita del tempo lee smolin

Lee Smolin: La Rinascita del Tempo

Quale sia la vera natura del tempo e il modo in cui è strettamente connesso alla realtà che ci circonda, che sia l’Universo, la sua origine e il suo sviluppo, o siano le nostre esistenze, è un interrogativo che ha sempre affascinato fisici, cosmologi, filosofi. Affascinato e allo stesso tempo costretto alla riflessione intellettuale, e all’indagine scientifica, filosofica, teologica. Perché capire cosa sia il tempo è fondamentale anche per capire il cosmo: è alla base di tutti i misteri irrisolti della fisica quantistica, della fisica delle particelle, dell’evoluzione dell’universo, dal Big Bang al tempo presente, a come sarà in futuro.[…]

Read more
fecondazione assistita

Gran Bretagna: bambini con tre genitori ?

Il 3 febbraio 2015, con 382 voti favorevoli e 128 contrari, la Camera dei Comuni, la camera bassa del Parlamento britannico, ha approvato e reso legale una nuova discussa tecnica di fecondazione artificiale, al centro di forti dibattiti etici. Sviluppata da alcuni scienziati della Newcastle University, tale procedura prevede infatti la produzione di embrioni con 3 genitori genetici: un padre e, di fatto, due madri. Verrebbe utilizzata, probabilmente già a partire dal prossimo anno, nei casi in cui le madri siano portatrici di patologie mitocondriali, trasmissibili nel patrimonio genetico del nascituro. Per evitarlo, la parte di dna mitocondriale difettoso della madre[…]

Read more