Scienza, fede, ragione, informazione. Direttore Paolo Centofanti

Newsletter marzo 2012

SRM Newsletter n. 200

10 marzo 2012

Il dialogo tra fede e scienza
In un recente articolo su L’Osservatore Romano, il Cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, è tornato a parlare del rapporto tra scienza e religione e del loro reciproco possibile dialogare e contemperarsi.
Pur riconoscendo “che gli atteggiamenti principali adottati dalle due discipline, scienza e teologia, nel loro confrontarsi, sono stati spesso sospettosi e fin dialettici, per non dire antitetici”, è “importante proporre innanzitutto una sorta di «coesistenza pacifica» tra scienza e fede, lasciando alle spalle gli scontri del passato. Indubbiamente vi sono stati errori da entrambi i presunti fronti. Ne è un esempio il caso Galileo, che “rimane – nonostante tutte le puntualizzazioni e le precisazioni storiografiche – una sorta di vessillo sempre sventolato”.
Ma dopo secoli di dibattiti strumentali e di polemiche spesso infruttuose, oggi “il risultato auspicabile dovrebbe essere quello fatto balenare nella celebre battuta di Albert Einstein nel suo scritto autobiografico Out of My Later Years (1950): “La scienza senza la religione è zoppa, la religione senza la scienza è cieca”.
Link SRM
immagine: Paolo Centofanti, SRM

Giovanni Domenico Cassini
Il 14 settembre 1712 moriva il grande astronomo Giovanni Domenico Cassini. Il prof. Costantino Sigismondi ne ha parlato brevemente ad SRM, a margine di una conferenza/lezione su Cassini e su Clavio, tenuta a Roma l’8 marzo scorso, nell’ambito del Master in Scienza e Fede. Parallela alla conferenza, è stata organizzata una piccola mostra esplicativa su Cassini e Clavio, curata dallo stesso Sigismondi.
“Cassini – ha spiegato Sigismondi – fu astronomo pontificio a  Bologna,  dove   costruì   la   grande   meridiana  (da  lui chiamata Heliometro) in San Petronio”. Con questo strumento, “misurò le proprietà del moto del Sole”, ottenendo una grande eco negli ambienti scientifici e culturali dell’epoca, e “il successo internazionale che ne ebbe lo fece convocare a Parigi da Colbert per fondare l’Osservatorio di Parigi”. Nella capitale francese, Cassini scoprì la divisione tra gli anelli di Saturno e le calotte polari di Marte, e incrementò la precisione dell’astronomia di posizione.
Link SRM

Pubblicazioni

21mo Secolo: Scienza e Fede – 9
Un nuovo numero speciale sul rapporto tra fede e scienza della rivista 21mo Secolo, realizzato con la collaborazione del Master in Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum.
Introdotta e moderata dal prof. P. Rafael Pascual, LC, direttore del Master e dell’Istituto Scienza e Fede, la pubblicazione vede i contributi di Nicolas Bossu, Marcelo Bravo Pereira, Manuel Carreira, José Luis Gutiérrez, dello scomparso Peter E. Hodgson, di Shane Johnson, di Rafael Pascual.
Link SRM

Eventi recenti

Dialoghi su scienza e società
Questo il tema del convegno svoltosi a Roma il 1 marzo 2012, presso l’Università La Sapienza. Nell’aula Amaldi dell’edificio di Fisica, scienziati, filosofi, intellettuali, giornalisti si sono confrontati sul ruolo della scienza nella società contemporanea e sulla loro reciproca influenza.
Tra gli intervenuti all’evento, Paolo Bianco, Giorgio Parisi e il giurista Stefano Rodotà.
Link SRM


Dialogo tra scienza e fede: a che punto siamo? Due scienziati a confronto

Dialogo tra Piero Benvenuti, professore presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Padova, e Marco Bersanelli, professore ordinario di Astronomia e Astrofisica all’Università degli Studi di Milano, moderati da P. Rafael Pascual, LC, direttore dell’Istituto Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma.
L’evento, svoltosi il 28 febbraio scorso a Milano presso Ambrosianeum, è stato organizzato dai Circoli Culturali Giovanni Paolo II, con il patrocinio di Fondazione Spes.
Link SRM
immagine: cortesia Master in Scienza e Fede

Un simposio internazionale su biotecnologie e medicina
Lo scorso 1º marzo l’Istituto di Genetica e Biofisica del CNR- di Napoli ha voluto celebrare il cinquantenario della propria fondazione con l’IGB CNR 50th Anniversary symposium; neuroscienziati, medici, biologi, si sono confrontati su questioni come le biotecnologie, la ricerca sulle cellule staminali, la biologia delle sviluppo, la medicina rigenerativa.
Organizzato sotto l’alto Patronato del Presidente della Repubblica, il simposio dopo il saluto inaugurale di Luigi Nicolais, nuovo Presidente del CNR, del direttore dell’IGB-CNR Antonio Baldini, e del sindaco di Napoli Luigi de Magistris, ha visto gli interventi, tra gli altri, di Anders Björklund, Walter J. Gehring, Claudio Stern e Pier Paolo Pandolfi.
L’evento è il primo di un ciclo di iniziative culturali, scientifiche e divulgative per l’anniversario, che si concluderanno a fine 2012 e coinvolgeranno vari luoghi e istituzioni della città.
Link SRM


Esperienza inSegna: Palermoscienza 2012

Una rassegna sulla scienza all’Università degli Studi di Palermo, con eventi didattici e divulgativi, osservazioni astronomiche, mostre e incontri.
In questa quinta edizione, dedicata alla matematica e conclusasi il 4 marzo scorso, l’iniziativa ha coinvolto come di consueto l’ateneo della città siciliana, insieme al CNR, la Polizia scientifica di Palermo, oltre quaranta scuole e numerose associazioni culturali.
Link SRM

La ricerca scientifica sulla Sindone. Lo STURP, storia e prospettive
Questo il titolo del corso intensivo che Barrie Schwortz (immagine), fotografo scientifico e ricercatore, già membro dello STURP, e attuale direttore di STERA – Shroud of Turin Education and Research Association, ha tenuto a Roma dal 5 all’8 marzo 2012 per il Diploma di Specializzazione in Studi Sindonici dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. Nel corso sono stati presentati gli studi realizzati nel 1978 dallo STURP – Shroud of Turin Research Project, al quale prese parte anche lo stesso Schwortz.
Tra i temi affrontati, le metodologie di studio e di analisi; le tecnologie utilizzate, in quel periodo all’avanguardia e derivate direttamente dalla ricerca scientifica, spaziale e militare; la enorme quantità di informazioni elaborate; le conclusioni scientifiche; le possibili prospettive di nuovi studi sulla Sindone.
Link SRM immagine: Paolo Centofanti, SRM

Il Cervello Sconosciuto
Nell’ambito della Settimana del Cervello, la Fondazione Idis-Città della Scienza di Napoli ha promosso il 4 marzo 2012 questo incontro su cervello, mente e coscienza, con il prof. Mario Stanziano (Seconda Università degli Studi di Napoli). Parallelamente all’evento, sono state allestite aree interattive sul rapporto del cervello con la memoria, e sulle sue caratteristiche biologiche, anatomiche e neurofunzionali. La Settimana del Cervello è una rassegna internazionale di eventi, organizzata annualmente in Europa e coordinata dalla European Dana Alliance for the Brain.
Link SRM

Le parole della filosofia: Razionalità
La razionalità nelle sue possibili declinazioni, psicologiche, neuroscientifiche, filosofiche, è l’argomento della conferenza che Franca D’Agostini, professore di Filosofia della Scienza al Politecnico di Torino, e di Epistemologia e Filosofia politica all’Università di Milano, ha tenuto il 5 marzo 2012 al Teatro Sperimentale di Ancona, inaugurando così la rassegna di eventi Le parole della filosofia. L’iniziativa, ormai alla sua sedicesima edizione, coinvolge scienziati, filosofi, pensatori; organizzata dal Comune di Ancona e diretta da Giancarlo Galeazzi, si protrarrà fino al mese di giugno.
Dopo l’evento con la professoressa D’Agostini, il programma prevede altri tre incontri, con il medico e bioeticista Francesco D’Agostino, con l’astrofisica e divulgatrice Margherita Hack, con il teologo e scrittore Vito Mancuso.
Link SRM

Venti Regioni unite dalla Scienza
Convegno nazionale organizzato da Università Milano, UniStem e da altre diciannove università italiane, ognuna a rappresentare la propria regione. Scienza, bioetecnologie, ricerca medica, cultura, sono alcuni dei temi di questa iniziativa che vuole idealmente unire la ricerca scientifica e accademica delle varie regioni d’Italia, e che coinvolge anche studenti di licei e istituti tecnici. Grande spazio verrà dato agli studi teorici e alle sperimentazioni con le cellule staminali, insieme ai loro possibili utilizzi nelle terapie rigenerative, e alle relative implicazioni etiche e sociali.
Venerdì 9 marzo, dalle ore 9:00 alle ore 13:00, presso l’aula magna della Cittadella Universitaria di Monserrato.
Link SRM

Riflessioni su scienza e società. All’origine
L’Università di Bologna, con il seminario inaugurale, il 6 marzo 2012 ha presentato la quarta edizione del corso Riflessioni su scienza e società: diciotto incontri in cui, dal punto di vista della fisica, della religione, della biologia, della filosofia, della medicina e di altre varie discipline, vengono affrontati trasversalmente gli argomenti scelti, per mostrare le connessioni tra scienze fisiche e scienze umanistiche. Tema del corso di quest’anno, coordinato dalla prof.ssa Margherita Venturi, All’origine.
Informazioni: Aula Magna del Dipartimento di Chimica G. Ciamician dell’Università di Bologna, via Selmi, 2, dalle ore 17:00 alle ore 19:00.
Link SRM

Prossimi eventi

Scuola Gran Sasso – Princeton 2012
I Laboratori Nazionali del Gran Sasso e l’Università di Princeton (USA) organizzano annualmente questa scuola estiva di fisica e astrofisica, giunta alla nona edizione.
Tra gli argomenti trattati nel percorso formativo, lezioni teoriche e laboratori formativi, entrambi connessi agli studi sulle particelle effettuati dai Laboratori Nazionali del Gran Sasso, che ad oggi sono i più grandi laboratori sotterranei di fisica nucleare al mondo.
L’iniziativa è sostenuta dalla Regione Abruzzo, dal Dipartimento di Fisica dell’Università dell’Aquila, dalla Fondazione Micron e dalla Fondazione Carispaq.
Per informazioni e per partecipare alle selezioni è possibile accedere al sito dei Laboratori.
Link SRM
immagine: Paolo Centofanti, SRM

Evoluzione e Creazione
Una conferenza organizzata a Roma dalla Fondazione Ut Vitam Habeant, il 12 marzo 2012.
Introdotto dal Cardinale Elio Sgreccia, presidente emerito della Pontificia Accademia per la Vita e presidente della Fondazione Ut Vitam Habeant, l’evento vedrà Evandro Agazzi, prof. emerito di Filosofia della Scienza dell’Università di Genova, affrontare il tema del rapporto tra fede, Magistero della Chiesa Cattolica ed evoluzione, e del modo in cui le teorie evolutive si accordino o siano compatibili con la Creazione nelle Sacre Scritture.
L’incontro si svolgerà alle ore 17:00 nel Salone dei Piceni del Complesso Monumentale di S. Salvatore in Lauro, a piazza S. Salvatore in Lauro 15.
Link SRM

Infinitamente
Quarto anno per questo programma di eventi su scienza e divulgazione, promosso dall’Università di Verona, dal 15 al 18 marzo 2012.
Tra gli incontri, che si svolgeranno presso l’Auditorium del Palazzo della Gran Guardia, segnaliamo:
L’evoluzione del cervello nelle specie e le sue sorprese, con il prof. Roberto Caminiti, docente di fisiologia al dipartimento di neurofisiologia comportamentale all’Università La Sapienza di Roma, e il prof. Paolo Fabene, associato al dipartimento di scienze neurologiche della facoltà di medicina e chirurgia dell’Università di Verona.
Le sponde dell’Infinito: viaggio nell’Universo primordiale, con Marco Bersanelli, professore di astronomia e astrofisica al dipartimento di fisica dell’Università degli Studi di Milano.
Il tempo tra scienza e fantascienza, con il fisico Gian Francesco Giudice, teorico delle particelle elementari al CERN di Ginevra
L’Universo e il tempo che resta, con l’astronomo Guy Consolmagno, già professore al Massachusetts Institute of Technology, ricercatore presso la Specola Vaticana.
Link SRM

Demitizzazione della cosiddetta “intelligenza artificiale”
L’intelligenza artificiale, le ricerche attuali, le sue reali prospettive, sono alcuni dei temi che saranno affrontati dal prof. Julio Moreno-Dávila, docente presso l’American Graduate School of Business, Svizzera, in queste due conferenze che terrà a Roma il 13 e il 27 marzo 2012 presso l’Aula Magna dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, dalle ore 17.10 alle ore 18.40.
Gli eventi sono parte del modulo Rapporto mente-corpo e intelligenza artificiale del Master in Scienza e Fede.
Link SRM

Lo sguardo sugli astri. Scienza, cultura e arte
Il Centro Linceo Interdisciplinare Beniamino Segre dell’Accademia Nazionale dei Lincei promuove questo Convegno, organizzato in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Astrofisica, la Società Italiana di Archeoastronomia e la Società Astronomica Italiana. L’evento si svolgerà il 2 aprile 2012 a Roma.
Il Comitato Scientifico è costituito da Francesco Bertola, Giovanni Bignami, Piero Boitani, Patrizia Caraveo, Enrico Maria Corsini, Manuela Incerti.
Tra gli interventi programmati, segnaliamo:
Giovanni Battista Lanfranchi, Università di Padova: L’immagine del cielo nelle culture dell’antica Mesopotamia.
Giordana Mariani Canova, Università di Padova: L’immagine astronomica nei manoscritti del Rinascimento italiano
Piero Boitani, Università La Sapienza di Roma: La bellezza del cielo stellato
Elio Antonello, INAF – Osservatorio Astronomico di Brera: L’Astronomia culturale e l’Archeoastronomia. Dai convegni lincei a oggi
Francesco Bertola, Università di Padova: Il demone meridiano
Roberto Buonanno, Università di Roma Tor Vergata: Il Mondo concepito da un gesuita del ‘600
Enrico Maria Corsini, Università di Padova: Le immagini della luna nel ’600 e ‘700
Patrizia Caraveo, INAF – Istituto di Astrofisica Spaziale e Fisica Cosmica, Milano: L’immagine del cielo invisibile
Antonella Nota, Space Telescope Science Institute, Baltimora: Le immagini dell’Universo del telescopio spaziale Hubble
Paolo De Bernardis, Università La Sapienza di Roma: Il fondo cosmico a microonde e l’immagine più antica dell’Universo
Parallelamente al convegno, il Gruppo di ricerca sulla pedagogia del cielo del MCE – Movimento di Cooperazione Educativa, coordinato da Nicoletta Lanciano, espone materiali didattici per l’astronomia.
Per informazioni: masciangelo@lincei.it
Palazzo Corsini, via della Lungara 10, dalle ore 9.30.
Link SRM

The Life and Works of Alan Turing
Settimana di studi organizzata dal Dipartimento di Filosofia dell’Università de La Salle di Manila, Filippine, per celebrare il centesimo anniversario della nascita di Alan Turing.
Nel programma di eventi, dal 26 al 30 marzo 2012, è prevista anche una conferenza di due giorni sul modo in cui Turing, considerato colui che ha dato il vero inizio allo studio dell’intelligenza artificiale, e ha dato il maggior apporto alla sua sistematizzazione e al suo sviluppo, ha anche grandemente contribuito allo sviluppo della logica, dell’informatica, della filosofia, con importanti influssi anche nella società e nella scienza contemporanee.
Informazioni: tel. 632-5244611, loc. 546; dlsu.philosophy@gmail.com;
Department of Philosophy, La Salle University-Manila; William Hall 505, DLSY-Manila. 2401 Taft Ave, Manila (Philippines) 1004
Link SRM

Contacts SRM:
pcentofanti@gmail.com
info@srmedia.org
0039-3927208388
skype: paolo.centofanti
www.srmedia.info
www.srmedia.org
www.srmediait.blogspot.com
www.srmedia.blogspot.com

Lascia una risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: