Asteroidi pericolosi: tra notizie vere e fake news

Il tema degli asteroidi pericolosi potenzialmente per il nostro pianeta sembra essere un trend costante sulla scena mediatica.

Soprattutto quando appaiono notizie che tali non sono, e che rientrano invece nella categoria delle fake news. Parliamo ad esempio della notizia di un enorme asteroide che potrebbe schiantarsi sulla Terra il 9 settembre 2019. Il corpo celeste – in base agli articoli pubblicati dalle varie fonti – avrebbe un diametro di almeno 164 metri, e vi sarebbero elevate possibilità che avvenga un impatto. Con conseguenze devastanti sull’area che potrebbe essere colpita.

In realtà il meteorite in questione – 2006 QV89 – avrebbe un diametro di circa 30 metri. Certo tale da provocare danni nel raggio di qualche chilometro, non però le devastazioni annunciate o ipotizzate da alcuni. Anche perché perderebbe parte della propria massa durante l’ingresso nell’atmosfera terrestre. Inoltre le probabilità di un impatto, anche se non basse, attualmente sono di circa 1 su mille. E potrebbero essere quindi ridefinite da oggi al fatidico 9 settembre.

Asteroidi pericolosi: notizie reali.

Un corpo celeste effettivamente categorizzato tra gli asteroidi pericolosi è già passato “vicino” alla Terra, proprio in questi giorni. Con un diametro stimato di 1,3 chilometri, e accompagnato da un satellite roccioso del diametro di circa 500 metri, 1999 KW4 ha transitato ad una distanza di circa 4,5 milioni di chilometri dal nostro pianete. L’asteroide era visibile fino a ieri, lunedì 10 giugno 2019, pure tramite telescopi di piccole dimensioni. Attualmente si sta allontanando con il suo satellite dalla Terra .

Leave a Reply