Scienza, fede, ragione, informazione. Direttore Paolo Centofanti

Eventi 2020

Fede e scienza: sulle tracce dell’evoluzione umana

creazione e evoluzione

Una video conferenza a Roma sulle tracce dell’evoluzione umana, tra fede e scienza.

Si è parlato di teorie evolutive, paleoantropologia, studi sugli ominidi e sulle prime popolazioni umane, in una conferenza organizzata a Roma martedì 3 novembre 2020. Con il titolo Sulle tracce dell’evoluzione umana: I generalità, l’evento ha visto come relatore Giorgio Manzi, professore associato di Antropologia all’università di Roma La Sapienza e direttore del Museo di Antropologia Giuseppe Sergi. Nato a Roma il 9 febbraio del 1958, antropologo e paleontologo, Manzi è laureato in Scienze Biologiche.

Si interessa principalmente di paleoantropologia, tra cui in particolare analisi filogenetica e comparativa di reperti fossili di uomini e ominidi e studi sulla biologia scheletrica di antiche popolazioni umane in Italia e Nord Africa; studia inoltre le prime popolazioni europee, le origini dell’uomo di Neanderthal e dell’Homo sapiens. Ha effettuato tra l’altro ricerche sui cosiddetti uomo di Ceprano e uomo di Altamura.

Tra i suoi libri ricordiamo Scimmie, pubblicato con con J. Rizzo, nel 2011 e il più recente volume Il grande racconto dell’evoluzione umana, pubblicato da Il Mulino nel 2013. L’evento, in cui si è parlato brevemente anche del modo in cui le teorie evolutive possano confrontarsi con la riflessione teologica e filosofica sull’essere umano e con le Sacre Scritture, è parte del modulo formativo Evoluzione e creazione del Master in scienza e fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum.

Lascia una risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: