Newton, scienziato e credente: un intellettuale tra scienza, religione e alchimia

Isaac Newton non è stato “solo” uno dei più grandi scienziati della storia. Anche se alcuni lo ignorano, dedicò infatti gran parte del proprio interesse e dei propri studi anche alla religione e a questioni di fede. Uno studio statistico realizzato negli anni sessanta dal matematico britannico Herbert Westren Turnbull, ha infatti analizzato le circa 3.600.000 parole presenti in testi e vari scritti di Newton – 1. Turnbull, Regius Professor of Mathematics all’Università di St Andrews, ha riscontrato che solo un milione di parole affrontano questioni di scienza. Mentre in circa 1.400.000 parole, Newton parla di fede e religione. Scrivendo[…]

Read more

Il Museo della Bibbia di Washington organizzerà una mostra su fede e scienza

Il rapporto tra fede e scienza sarà al centro di una esposizione che l’organizzazione museale statunitense organizzerà con la collaborazione di altre istituzioni. La mostra ha la speranza di rispondere ad alcune delle questioni fondamentali che gli esseri umani, credenti e non, si pongono dall’alba dei tempi. Ovvero come e perché ha avuto origine l’universo ? Perché esistono gli esseri viventi, l’uomo in particolare, e perché si evolvono? Qual’è la nostra finalità, e cos’è che ci rende realmente umani e differenti dagli altri viventi ? Esistono forme di vita intelligente su altri pianeti ? E come tutto ciò può essere[…]

Read more
William Phillips physicist

L’equilibrio tra scienza e fede in un premio Nobel

Scienza e fede, spiega il fisico William Daniel Phillips in un’intervista per un periodico spagnolo, possono essere compatibili Professore all’Università del Maryland e membro del Nist – National Institute of Standards and Technology degli Stati Uniti, Phillips è anche membro della della Pontificia Accademia delle Scienze. Nato a Wilkes Barre, il 5 novembre del 1948, William Phillips ha ricevuto il premio Nobel per la fisica nel 1997 con Steven Chu e Claude Cohen Tannoudji, per “lo sviluppo di metodi per raffreddare e catturare gli atomi tramite laser”. Nel mese di luglio Phillips si trovava a Barcellona per la Conferenza Internazionale sulla Fisica Atomica. Organizzato[…]

Read more
galileo galilei

Galileo: 25 anni fa la Chiesa riconosceva l’errore di una fede che negava la scienza

Era il 31 ottobre del 1992, quando Papa Giovanni Paolo II, nel suo discorso ai partecipanti all’Assemblea Plenaria della Pontificia Accademia delle Scienze, ammetteva pubblicamente gli errori compiuti nel caso dello scienziato toscano, e ne spiegava la ragione.  “Se la cultura contemporanea – affermava l’allora Pontefice – è segnata da una tendenza allo scientismo, l’orizzonte culturale dell’epoca di Galileo era unitario e recava l’impronta di una formazione filosofica particolare. Questo carattere unitario della cultura, che è in sé positivo e auspicabile ancor oggi, fu una delle cause della condanna di Galilei”. Papa Giovanni Paolo spiegava così che in quel periodo[…]

Read more
Papa Francesco

Il Santo Padre: senza amore vita e fede non hanno senso

Papa Francesco nell’Angelus di oggi, domenica 29 ottobre 2017, ha spiegato che per essere dei buoni cristiani è necessario soprattutto amare, Dio e il proprio prossimo. Amore come ragione e necessità della propria fede, quindi, prendendo ad esempio la risposta che Gesù da ai Farisei nel brano del Vangelo della liturgia di oggi. “In questa domenica – ha affermato Il Pontefice – la liturgia ci presenta un brano evangelico breve, ma molto importante – cfr Mt 22, 34 – 40 -. I farisei cercano di “mettere alla prova Gesù”, e “uno di loro, un dottore della Legge, gli rivolge questa[…]

Read more
john glenn nasa

John Glenn, un astronauta vissuto tra fede e scienza

Era cresciuto in una famiglia molto religiosa quello che sarebbe divenuto il primo americano ad orbitare attorno alla Terra, emulando così l’impresa di Jurij Gagarin, nella gara tra Russia e Stati Uniti per la conquista e una presunta supremazia nello spazio. Nato a Cambridge, Massachusetts, il 18 luglio del 1921 John Herschel Glenn è stato un pioniere nell’esplorazione spaziale, un pilota di aerei e anche un fervente credente. Nel 1964 aveva smesso i panni dell’astronauta e aveva lasciato la NASA per cimentarsi in una nuova impresa, diventare Senatore degli Stati Uniti, convinto di poter fare la differenza per migliorare il mondo[…]

Read more