Scienza, fede, ragione, informazione. Direttore Paolo Centofanti

News dicembre 2014

Auguri di Scienza da Nature, con i dieci animali più belli o interessanti del 2014

Nature Video 2014

Nature Video 2014La rivista scientifica Nature ha scelto un modo divertente per fare ai suoi lettori gli auguri per il Natale e il passaggio dal 2014 al 2015, e ricordare idealmente un anno di scienza: il video Top 10 cutest animals in science in 2014, visibile sul canale YouTube Nature. Nel filmato è possibile osservare in azione i dieci animali più singolari, divertenti o belli da vedere, scoperti o comunque studiati in questo anno che si sta per concludere. Per dimostrare che si può raccontare la scienza non solo in modo serio, ma anche divertendo.

In una sorta di classifica ideale, appaiono rane indiane che sembrano fare stretching o ballare, cuccioli di pinguino che accettano che un robot su ruote con le loro fattezze si avvicini al punto di unirsi a loro quando si raggruppano per difendersi dal freddo. O il singolare esperimento che mostra alcuni piccoli primati che vivono nella foresta pluviale nel Sud dell’America, denominati uistitì o marmose, che osservando un video in cui loro simili aprono una complicata scatola di plexiglas trasparente contenente del cibo, riescono ad imitarli e ad ottenere così una ricompensa. Oppure scimmie particolari, molto pelose e con doti mimetiche, trovate da alcuni studiosi durante quest’anno. O il ragno saltatore, con i suoi occhi singolari. Dagli abissi arriva invece Dumbo, il polpo abissale così denominato per via delle gradi pinne che sembrano orecchie e che lo aiutano a muoversi e stabilizzarsi in acqua. Questo il link per vedere il video, sul canale YouTube di Nature, visibile anche cliccando sulla immagine.

Lascia una risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: