Scienza, fede, ragione, informazione. Direttore Paolo Centofanti

Libri 2020

Scienza e fede: la genealogia di Adamo e Eva

Gli esseri umani e la loro evoluzione: teorie evolutive e Sacre Scritture a confronto in questo libro del genetista S. Joshua Swamidass.

L’autore avanza l’ipotesi che sia possibile dimostrare la compatibilità del racconto nelle Sacre Scritture su Adamo e Eva, con le moderne teorie evolutive. Arrivando a dimostrare anche che Adamo e Eva sono i nostri progenitori comuni. E a capire meglio ciò che realmente significa “essere umani”.

The Genealogical Adam and Eve. The Surprising Science of Universal Ancestry. La genealogia di Adamo e Eva. La sorprendente scienza delle ascendenze universali. Questo il titolo del volume di 264 pagine, ISBN 978-0-8308-5263-5, pubblicato da Ivpress Academic.

“La scienza evolutiva – spiega la presentazione del libro – insegna che gli esseri umani sono nati come una popolazione, condividendo antenati comuni con altri animali. La maggior parte dei lettori del libro della Genesi in passato ha capito che tutti gli umani discendevano da Adamo ed Eva, una coppia creata appositamente da Dio. Questi due insegnamenti sembrano contraddittori, ma è necessariamente così ? Nella conversazione fratturata di origini umane, nuove intuizioni possono guidarci su basi solide sia nella scienza che nella teologia ?”

Swamidass, analizzando anche la storia della cacciata dal giardino terrestre di Adamo e Eva, cerca così di spiegare “come le origini genetiche e genealogiche sono diverse” e come allo stesso tempo “la genealogia universale crea una nuova opportunità di riavvicinamento”. In un dibattito in cui “alcuni pensano che Adamo ed Eva siano un mito”, e altri “pensano che l’evoluzione sia un mito”, è necessario trovare il modo di porre a confronto fede cristiana e scienza tradizionale, e “affrontare insieme questioni più grandi”.

S. Joshua Swamidass è medico e professore associato di laboratorio e medicina genomica alla Washington University di Saint Louis. Qui applica alla genomica l’intelligenza artificiale per trovare e capire meglio le correlazioni tra medicina, biologia, e chimica.

Lascia una risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: