Scienza e fede: Katherine Johnson, matematica della Nasa e credente

Matematica della Nasa, informatica, fisica, Katherine Coleman Goble Johnson ha vissuto la sua esistenza tra fede e scienza, combattendo contro le discriminazioni, e contribuendo a portarci sulla Luna. Katherine Johnson, donna e nera, ha combattuto, e vinto, discriminazioni di genere e discriminazioni razziali. A lei e alla sue colleghe alla Nasa è dedicato il film di Theodore Melfi Hidden Figures, tradotto in italia con Il diritto di contare. Scienziata e credente, fu membro della Chiesa presbiteriana Carver Memorial di Newport News, in Virginia. Nata a White Sulphur Springs il 26 agosto del 1918, Katherine Johnson era figlia di un contadino[…]

Read more

Geoneutrini: il mantello della terra è costituito di uranio e torio

Grazie allo studio dei geoneutrini effettuato con l’esperimento Borexino nei Laboratori sotterranei del Gran Sasso, INFN – LNGS, abbiamo la conferma che gran parte del mantello del nostro pianete è composto di uranio 238 e torio 232. Come spiegano i Laboratori del Gran Sasso, l’esperimento Borexino è protetto dalla roccia della montagna che lo circonda, e si trova così “in quello che viene chiamato silenzio cosmico“. Borexino, frutto di una collaborazione inetrnazionale ha un record: “è l’esperimento più puro al mondo per la misura dei neutrini, non solo quelli provenienti dal Sole ma anche quelli provenienti dalle viscere della Terra,[…]

Read more

Scienza e Fede: dall’Atomo all’Uomo. Determinismo, Diversità, Complessità

Scienza e Fede: pubblichiamo l’abstract della conferenza Dall’Atomo all’Uomo. Determinismo, Diversità, Complessità, tenuta martedì 7 gennaio 2020 a Roma da Vincenzo Balzani, professore emerito dell’Università di Bologna. La conferenza si è svolta all’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, nell’ambito del modulo Le Fondamenta della Materia Fisica del Master in Scienza e Fede. Abstract conferenza Dall’Atomo all’Uomo: Determinismo, Diversità, Complessità. Il mondo materiale è costituito da un insieme di “oggetti” più o meno complessi e più o meno diversi, spesso caratterizzati da un alto grado di ordine che si manifesta, ad esempio, nella loro simmetria. Viene spontaneo chiedersi “come” questi oggetti si sono[…]

Read more
sindone

Vaticano: una statua della Sindone a Santa Marta

La Sindone, che ad oggi continua ad interrogare scienza e fede, era stata riprodotta in quest’opera in tre dimensioni per il Giubileo del 2000. Papa Francesco l’ha benedetta a Santa Marta. La statua della Sindone – che dal 2012 era custodita nel museo diocesano di Imola – è stata donata alla Santa Sede nel mese di dicembre 2019. L’aveva realizzata per il Giubileo del 2000 lo scultore Luigi Enzo Mattei, utilizzando ove possibile i dati antropometrici ricavabili dalla Sindone stessa. Mattei è autore anche della Porta Santa della Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma. Come ha spiegato a Vatican[…]

Read more

Astrofisica: la missione Parker Solar Probe, per guardare direttamente il sole

Nature, astrofisica: Parker Solar Probe per guardare direttamente il sole. I primi dati della missione Parker Solar Probe sono stati pubblicati nel mese di dicembre 2019 sulla rivista scientifica Nature in quattro articoli. I dati, spiegano gli autori, mostrano nuove possibilità di ipotesi sulle “origini del vento solare e sulla fisica delle particelle ad alta energia”. La sonda solare Parker ha superato l’eliosfera interna del nostro sistema solare. Attualmente si trova a circa 24 milioni di chilometri dal nostro Sole. Gli strumenti scientifici a bordo di Parker Solar Probe hanno rilevato e misurato gli eventi che si verificano nella corona[…]

Read more

Nicholas Callan, scienziato e sacerdote

Padre Nicholas Callan, di cui il 22 dicembre scorso abbiamo celebrato il 220mo anniversario della nascita, è stato un uomo di scienza e di fede. Professore di filosofia naturale al Maynooth College nella contea di Kildare – Irlanda – Nicholas Joseph Callan è noto per i suoi innovativi studi e esperimenti sull’elettricità. E in particolare sulla bobina a induzione, al cui sviluppo ha fornito un grande contributo scientifico. A suo nome il Maynooth College ha istituito il Nicholas Callan Memorial Prize, un riconoscimento conferito annualmente assegnato al miglior studente dell’ultimo anno di corso in Fisica Sperimentale. Nato il 22 dicembre[…]

Read more