Nobel per la Chimica a Goodenough, Whittingham e Yoshino “per lo sviluppo di batterie agli ioni di litio”.

Il premio Nobel per la chimica 2019 è stato assegnato dalla Reale Accademia delle Scienze Svedese congiuntamente allo statunitense John B. Goodenough, al britannico M. Stanley Whittingham e al giapponese Akira Yoshino “per lo sviluppo di batterie agli ioni di litio”. Il Nobel è stato annunciato ieri, mercoledì 9 ottobre 2019 dal professor Göran K. Hansson, segretario generale della Royal Swedish Academy of Sciences. Qui il video dell’annuncio, dal sito ufficiale Nobelprize.org. John B. Goodenough è nato nel 1922 a Jena, in Germania. Ho ottenuto il Ph.D. nel 1952 all’Università di Chicago, Illinois, Stati Uniti. Goodenough è Cockrell Chair in[…]

Read more

Premio Nobel per la medicina a William Kaelin, Peter J. Ratcliffe e Gregg Semenza

Il premio Nobel per la medicina o la fisiologia 2019 è stato assegnato congiuntamente ai tre scienziati “per le loro scoperte su come le cellule percepiscono e si adattano alla disponibilità di ossigeno”. William G. Kaelin Jr dal 2002 è diventato professore ordinario presso la Harvard Medical School, e dal 1998 è investigatore dell’Howard Hughes Medical Institute. Sir Peter J. Ratcliffe dal 1996 è professore ordinario all’Università di Oxford. È direttore della ricerca clinica al Francis Crick Institute di Londra, direttore del Target Discovery Institute di Oxford e membro del Ludwig Institute for Cancer Research.  Gregg L. Semenza dal 1999[…]

Read more

Evoluzioni: quindici miti che spiegano il mondo

Parla di evoluzione, di scienza e di miti questo libro del filosofo della scienza israeliano Oren Harman. Evolutions: Fifteen Myths That Explain Our World, questo il titolo originario del volume, tradotto e pubblicato in Italia nel luglio 2019 da Codice Edizioni. Evoluzioni: quindici miti che spiegano il nostro mondo, si propone di spiegare come, “per descrivere le inspiegabili forze degli elementi naturali, cercare un senso alla propria presenza nel mondo e interrogarsi sui misteri della vita e della morte”, l’essere umano abbia “sempre fatto ricorso ai miti”. Miti che nel passato potevano essere “ingenui, suggestivi, terrificanti, meravigliosi”. E che –[…]

Read more

Identificato genoma di prima generazione Neanderthal Denisova

Nature: sequenziato il genoma antico di un individuo adolescente, nato da una madre Neanderthal e un padre di Denisova Alcuni ricercatori hanno definito la sequenza del genoma di un antico frammento osseo di un ominide, adolescente, ritrovato nella grotta di Denisova, in Russia. Ne è emerso che l’individuo adolescente era stato generato da una madre Neanderthal e un padre di Denisova. La scoperta è stata pubblicata su Nature mercoledì 22 agosto 2018, con il titolo The genome of the offspring of a Neanderthal mother and a Denisovan father. l genoma della progenie di una madre di Neanderthal e un padre di Denisova.[…]

Read more

Nature: dodici buchi neri al centro della nostra Galassia

Una dozzina di buchi neri al centro della Via Lattea La presenza di buchi neri al centro della nostra galassia emerge da uno studio, pubblicato recentemente sulla rivista scientifica Nature. L’articolo è stato pubblicato ad aprile, parallelamente alla ricerca sull’antimateria. Vedi Nature: antimateria misurata con la spettroscopia. Questo nuovo studio è stato realizzato da Charles Hailey e altri ricercatori della Columbia University, New York, Stati Uniti. Gli scienziati hanno utilizzato i dati di archivio delle osservazioni effettuate dal telescopio Chandra x-ray Observatory o AXAF, Advanced x-ray Astrophysics Facility. Questo telescopio orbitale della NASA è stato specificamente progettato per osservare i raggi x. Costato 1,65 miliardi[…]

Read more

La religione cattolica amica della scienza

Questa l’affermazione dell’astrofisico e divulgatore scientifico americano Neil deGrasse Tyson, intervistato qualche settimana fa nel programma televisivo The Late Show, in onda sulla CBS. Il programma è condotto dal presentatore Stephen Colbert, cattolico dichiarato. DeGrasse Tyson, direttore dell’Hayden Planetarium del Rose Center for Earth and Space di New York, è un ospite abituale della trasmissione. Come scienziato e come uomo, afferma di non essere religioso, almeno non in senso tradizionale, di non praticare una fede e di non credere nell’esistenza di Dio. Nel corso della sua carriera, ha anche più volte dichiarato di pensare che il credere in un essere[…]

Read more

Jerry Fodor, il cognitivista che criticava Darwin

Scienziato cognitivo e filosofo del linguaggio, il teorico della modularità della mente è morto il 29 novembre del 2017 a Manhattan, Stati Uniti. Era nato a New York il 22 aprile del 1935. Docente di scienze cognitive e filosofia del linguaggio alla Rutgers University, New Jersey, con Massimo Piattelli Palmarini ha scritto nel 2011 il saggio Gli Errori di Darwin, molto discusso in ambienti scientifici per le critiche formulate al modello evolutivo di Charles Darwin, e soprattutto per l’ipotesi che mettesse in discussione l’evoluzione. Jerry Fodor è considerato il più importante esponente del funzionalismo nell’ambito della filosofia della mente. Tra i suoi libri[…]

Read more

Una preghiera per Charlie Gard

Purtroppo oggi possiamo solo pregare per il bimbo britannico, che non è più tra noi in questo triste mondo, dove un padre e una madre non sono liberi di provare a curare diversamente il proprio figlio, e di portare avanti la speranza di salvarlo, nonostante il parere contrario di alcuni medici. Dopo una lotta umana, legale e mediatica estenuante, che hanno portato avanti con grande determinazione e grande dignità, e il sostegno di innumerevoli persone in tutto il mondo, i genitori Chris Gard e Connie Yates hanno dovuto arrendersi. Ormai era troppo tardi, come aveva verificato lo stesso Michio Hirano, lo[…]

Read more