Nature: studiare l’evoluzione su Dna umano antico dell’Africa occidentale

La rivista scientifica Nature ha pubblicato un nuovo studio scientifico sull’Evoluzione umana. I ricercatori hanno studiato Dna di antichi umani vissuti  nell’Africa occidentale, e considerati nel contesto globale della storia della popolazione africana. Gli autori – di cui citiamo l’elenco completo dopo l’abstract dell’articolo – hanno pubblicato lo studio su Nature il 22 gennaio scorso, con il titolo Ancient West African foragers in the context of African population history. DOI 10.1038 / s41586-020-1929-1. Come spiega Nature, “l’analisi del Dna umano antico proveniente dall’Africa centrale occidentale offre approfondimenti sulla storia della popolazione africana, inclusa l’origine dei parlanti delle lingue bantu”. La[…]

Read more

Astrofisica: la missione Parker Solar Probe, per guardare direttamente il sole

Nature, astrofisica: Parker Solar Probe per guardare direttamente il sole. I primi dati della missione Parker Solar Probe sono stati pubblicati nel mese di dicembre 2019 sulla rivista scientifica Nature in quattro articoli. I dati, spiegano gli autori, mostrano nuove possibilità di ipotesi sulle “origini del vento solare e sulla fisica delle particelle ad alta energia”. La sonda solare Parker ha superato l’eliosfera interna del nostro sistema solare. Attualmente si trova a circa 24 milioni di chilometri dal nostro Sole. Gli strumenti scientifici a bordo di Parker Solar Probe hanno rilevato e misurato gli eventi che si verificano nella corona[…]

Read more

ESO: spettacolare video delle stelle nella regione centrale della via Lattea

Uno spettacolare video di stelle della regione centrale della Via Lattea, pubblicato dall’ESO – European Southern Observatory. Il video, realizzato grazie allo strumento HAWK-I e disponibile pure in formato 4K, riepiloga le osservazioni effettuate dal Very Large Telescope – VLT dell’ESO sull’area centrale della Via Lattea. E mostra “nuovi dettagli sulla storia della nascita delle stelle nella nostra galassia”. L’ESO inviata a guardare il video per “scoprire di più sulle straordinarie immagini catturate con lo strumento HAWK-I installato sul VLT, e le scoperte fatte sulla formazione stellare nella regione centrale della nostra galassia”. Questo nuovo video è parte degli ESOcast[…]

Read more

Coscienza: una teoria scientifica dell’esperienza soggettiva

Secondo il neuroscienziato statunitense Michael Graziano la coscienza si sarebbe sviluppata, in animali e esseri umani, per creare un modello della realtà in cui vivono. E grazie alla coscienza noi avremmo sviluppato l’empatia e saremmo diventati ciò che siamo come esseri umani e sociali. Ricercatore all’università di Princeton, Stati Uniti, Graziano espone tale ipotesi – basata su studi suoi e ricerche precedenti di altri neuroscienziati – nel suo recente libro Rethinking Consciousness: A Scientific Theory of Subjective Experience. Ripensando la coscienza: una teoria scientifica dell’esperienza soggettiva. Il volume è stata pubblicato nel mese di settembre 2019 dalla casa editrice Norton,[…]

Read more

Nature: neuroni basati su chip di silicio

Alcuni ricercatori hanno presentato sulla rivista scientifica Nature Communications un modello di neuroni biologici, basati in realtà su chip di silicio. Grazie a questa nuova metodologia potrebbe essere presto possibile progettare e realizzare chip bionici tramite i quali riparare i circuiti biologici del sistema nervoso. Gli autori dello studio sono Kamal Abu Hassan, Joseph D. Taylor, Paul G. Morris, Elisa Donati, Zuner A. Bortolotto, Giacomo Indiveri, Julian F. R. Paton e Alain Nogaret. L’articolo è stato pubblicato il 3 dicembre 2019 con il titolo Optimal solid state neurons. DOI 10.1038 / s41467-019-13177-3, Nature Communications volume 10, Article number: 5309. I ricercatori,[…]

Read more

Neuroscienze: individuato un nuovo meccanismo che regola la nascita delle sinapsi

Neuroscienze: grazie ad un recente studio, è stato individuato un inedito meccanismo di regolazione della nascita delle sinapsi. Il meccanismo scoperto, spiega la nota ufficiale  legato al ruolo della proteina tetraspannina 5 – TSPAN5 che fornisce una piattaforma per la connessione fra neuroni. La ricerca, definita da studiosi dell’Istituto di neuroscienze del Cnr, è stata pubblicata su Cell Reports. “Le sinapsi – spiega la nota ufficiale del consiglio nazionale delle ricerche – sono il punto di collegamento fra i neuroni nel cervello umano”. Le sinapsi sono anche “a componente fondamentale per la creazione delle memorie e per le funzioni cognitive[…]

Read more