Napolitano consegna i Premi Balzan 2014

Quirinale Premi Balzan 2014 presidente Giorgio Napolitano David Tilman Dennis Sullivan Ian Hacking TorelliI Premi Balzan 2014 sono stati conferiti il 20 novembre 2014 dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, agli studiosi insigniti del prestigioso riconoscimento. Istituiti nel 1961 dalla Fondazione omonima, per ricordare il giornalista e imprenditore Eugenio Balzan, vogliono premiare la cultura, la scienza, e la lotta per la pace nel mondo. Vengono infatti conferiti annualmente a quattro organizzazioni, o singole persone, che si siano distinte o per aver realizzato importanti iniziative per promuovere la pace nel mondo, o per le proprie scoperte o i propri studi in varie discipline, dalle scienze fisiche e naturali, a quelle umane, ad altre importanti aree della cultura. Nato a Badia Polesine il 20 aprile del 1874, e morto a Lugano, Svizzera, il 15 luglio del 1953 Balzan è stato un importante giornalista del Corriere della Sera, per poi diventarne in parte proprietario, con una quota di minoranza, e esserne il direttore amministrativo.

Dennis Sullivan, docente e ricercatore alla New York University, è stati premiato nell’area della matematica teorica o applicata; David Tilman, università del Minnesota, per lo studio della piante e dell’ecologia; Ian Hacking, docente al Collège de France e all’università di Toronto, nell’area della filosofia della mente e dell’epistemologia; Mario Torelli, università di Perugia, per le sue ricerche sull’archeologia classica. Il Premio per l’umanità, la pace e la fratellanza tra i popoli è stato invece assegnato all’associazione francese Vivre en famille. Sono intervenuti alla cerimonia ufficiale al Quirinale Enrico Decleva, presidente del premio della Fondazione Internazionale Balzan, e Achille Casanova, presidente del Fondo omonimo.

Leave a Reply