Nuovi pianeti vicini alla Terra potrebbero ospitare la vita

Un gruppo internazionale di astronomi e astrofisici ha recentemente individuato un nuovo sistema solare abitabile, simile al nostro,  ad una distanza di soli 12 anni luce: Tau Ceti. Attorno alla stella, con caratteristiche simili al nostro sole, orbitano quattro corpi celesti di dimensioni planetarie. Due di tali pianeti, orbitanti nella zona considerata come abitabile, avrebbero buone probabilità di ospitare forme di vita.

Gli scienziati sono arrivati a formulare tale ipotesi grazie al modo in cui i pianeti influenzano la stella con la loro forza gravitazionale. L’annuncio è stato dato in queste settimane dal Telegraph. Per le loro osservazioni gli scienziati hanno utilizzato telescopi in Cile e nelle Isole Hawaii. I pianeti orbitanti attorno a Tau Ceti sono stati classificati come super terre, con una massa decisamente maggiore di quella del nostro pianeta.

Il più piccolo ha una massa circa 1,7 volte quella della Terra. Per i ricercatori che li hanno individuati, i due più probabilmente abitabili potrebbero essere anche un obiettivo per future colonie umane extrasolari. Maggiori informazioni e eventuali conferme potranno arrivare quando sarà possibile studiarli con altri più recenti e potenti strumenti astronomici, come ad esempio il telescopio spaziale James Webb. Immagine: Tau Ceti, Palomar Observatory, fonte Wikipedia.

Leave a Reply