Darwin: i 160 anni dell’Origine delle Specie

Sono trascorsi 160 anni dalla pubblicazione del volume di Charles Darwin L’origine delle specie per selezione naturale, il libro che ha presentato e spiegato la teoria dell’evoluzione naturale dei viventi.

Nelle prossime settimane pubblicheremo notizie degli eventi organizzati in tutto il mondo e nel nostro paese per celebrare questo importante anniversario. Il 24 novembre del 1859 veniva pubblicato a Londra dall’editore John Murray il volume L’origine delle specie per selezione naturale, lo studio più importante sulla teoria evolutiva degli esseri viventi. Ne era autore il naturalista e botanico britannico Charles Robert Darwin, considerato insieme al naturalista gallese Alfred Russell Wallace il padre della moderna teoria dell’evoluzione.

Darwin aveva studiato la selezione degli esseri viventi in condizioni di vita selvatica, durante il suo famoso viaggio a bordo del brigantino Beagle. Prima di questa spedizione scientifica aveva trascorso numerosi anni nello studio delle piante coltivate e degli animali domestici. Oggi sono trascorsi 160 anni dalla pubblicazione de L’origine delle specie per selezione naturale. E sono 210 gli anni dalla nascita di Charles Darwin. Però si continua a parlare di di una presunta inconciliabilità tra la sua teoria dell’evoluzione e religione cattolica.

Contrapponendo la scienza e la fede in un Dio creatore. Dal 2014 il Museo Americano di Storia Naturale ha pubblicato progressivamente online manoscritti di Charles Darwin: appunti scientifici e personali, oltre ad alcuni documenti di famiglia, come ad esempio disegni realizzati dai suoi figli. Questo progetto divulgativo, istituito nel 2003, è frutto di una collaborazione dell’American Museum of Natural History con la Cambridge University Library e altre istituzioni culturali.

Leave a Reply