Notizie tra fede e scienza

Notizie brevi, tra fede e scienza, delle due settimane appena trascorse

Inizieremo parlando di come gli scienziati possono rendere le città più sostenibili. La tutela dell’ambiente passa anche attraverso lo sviluppo di un’economia più ecologicamente sostenibile. E la costruzione di città e agglomerati urbani che rispondano a tale criterio. Ne parla un articolo su Scientific American. Spiegando che abbiamo già sufficienti informazioni e big data, strumenti tecnologici e metodologie innovative per arrivare a costruire metropoli sostenibili e a misura d’uomo.

Marie Heurtin, dal buio alla luce

In coincidenza con la 71ma edizione del Locarno Film Festival, Fede e Ragione pubblica un articolo sul film del regista e sceneggiatore francese Jean Pierre Améris, che lo ha scritto con Philippe Blasband. Un’opera che ci racconta una storia autentica. E ci parla del rapporto tra speranza, fede e scienza medica. Prodotto nel 2014, Marie Heurtin, dal buio alla luce ha vinto il Variety Piazza Grande Award. Questo premio viene assegnato da una giuria di critici della rivista Variety ad opere della sezione Piazza Grande di particolare rilievo artistico o cinematografica. Altra condizione è che siano anteprime mondiali o internazionali.

Archeologia: i Neanderthal sapevano accendere il fuoco ?

Una notizia di archeologia e paleoantropologia. Uno studio pubblicato su Nature Scientific Reports ipotizza che i Neanderthal sapessero creare il fuoco come gli uomini moderni: utilizzando strumenti di pietra. Non solo quindi attraverso il fuoco naturalmente prodotto da fulmini o da combustioni dovute al caldo elevato. Sono stati infatti recuperati strumenti di selce con una forma particolare, utilizzati con la pirite per creare il fuoco.

Machine Learning: ne parla un articolo Nature

Il Machine Learning: la nuova frontiera dell’informatica e dell’Intelligenza Artificiale. L’apprendimento porterà ad uno sviluppo importante dei sistemi informatici dotati di AI. In quelle che si annuncia come una rivoluzione tecnologica. Con vantaggi e innovazioni in tutti i settori scientifici, economici e sociali. Dall’industria automobilistica, ai motori di ricerca, alla ricerca scientifica e la sicurezza informatica. Un breve articolo su Fede e Ragione, con il testo integrale dell’INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

L’intelligenza artificiale ha imparato a capire la mente di altri computer

Un nuovo progetto di alcuni scienziati informatici, che hanno creato un’intelligenza artificiale in grado di  sondare le menti di altri computer e prevederne le azioni. Per gli autori dello studio, pubblicato su Science, tra qualche anno sarà così possibile una “collaborazione fluida” tra intelligenze artificiali, e tra AI e uomo.

CNR: scoprire in Antartide i segreti della vita su Marte

Ricerche del CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche in Antartide, per capire la possibilità di vita su Marte.   Un ambiente biologico estremo come il Polo Sud, o il Polo Nord, è molto simile per clima e temperature a l’ambiente di Marte. Una ricerca che il CNR sta definendo studiando la biologia marina dell’Antartide, e utilizzando georadar per studiare alcuni laghi perennemente ghiacciati. Link articolo e nota CNR, Fede e Ragione.

Giove ha 12 nuove lune: una però si scontrerà con le altre

Alcuni astronomi statunitensi hanno infatti scoperto, tramite il Cerro Tololo Inter American Observatory in Cile 12 nuove lune in orbita attorno a Giove. Sembra però che uno di questi satelliti è in un’orbita tale, che finirà con scontrarsi con gli altri. Un evento di tali proporzioni sarà visibile addirittura dal nostro pianeta. Ne parla un articolo sul The Guardian.

Ecco perché la Terra dopo la sua formazione si è raffreddata

Uno studio dell’università di Padova spiega perché il nostro pianeta, dopo essersi formato, si è raffreddato. Pubblicato sulla rivista scientifica Nature, lo studio è stata realizzato su campioni provenienti dai fondali della Nuova Guinea. E spiega anche l’importanza dei gas serra. Link articolo e nota università di Padova, Fede e Ragione.

Leave a Reply